SQS Italian Branch - Newletter - Ottobre 2016

AZIENDA SICURA DAY, 28 ottobre 2016, Desenzano del Garda (BS)

Farco Group, realtà bresciana cui fanno capo diverse realtà quali Farco, Sintex e Sinermed attive nel campo della sicurezza a 360°, si sono attivate sempre di più negli ultimi tempi per continuare a fornire ai propri clienti prodotti e servizi di alta qualità e commercialmente competitivi, cercando di assecondare al tempo stesso le esigenze di solidarietà crescenti tra i cittadini al fine di migliorarne globalmente la coscienza etica e sociale.

Per Farco Group è prioritario promuovere un mercato che difenda il potere d'acquisto dei cittadini, la loro salute, il loro diritto a compiere scelte di consumo consapevoli e coerenti con la propria visione della vita ad ispirare in ogni rapporto di mercato, specialmente per le filiere più a rischio, principi di trasparenza ed efficienza.

L’assonanza di idee e principi alla base anche del mercato dell’Associazione Svizzera per Sistemi di Qualità e di Management, che ricerca da sempre la partnership con il cliente al fine di condividere il successo comune e perpetuare il successo nel tempo in modo etico e sostenibile, è stata una logica conseguenza.

Da tutto questo è nata la volontà di sponsorizzare da parte nostra un evento importante e fondamentale sul panorama imprenditoriale non solo bresciano, quale l’Azienda Sicura Day.

E il tema scelto quest’anno riguardante la sostenibilità come scelta strategica per restare competitivi sul mercato ha visto le due realtà univocamente concentrate su obiettivi comuni.

All’evento hanno partecipato circa 200 imprese e ha visto il coinvolgimento di figure apicali in genere all’interno delle varie organizzazioni.

Sotto la sapiente regia di Farco e del suo AD Dott.Roberto Zini, si sono alternati i vari relatori che hanno fornito una chiave di lettura relativa alle azioni da mettere in atto per perpetuare il successo dell’impresa sul mercato nel tempo.

L’Ing.Antonio Lucchini, membro di direzione di SQS per il mercato di lingua italiana, ha evidenziato come la sostenibilità sia la chiave di lettura per prevenire la discontinuità, in un mercato veloce e repentino nei cambiamenti, legando il proprio successo all’attenzione posta all’affidabilità e reputazione.

L’Ing. Giovanni Renzi Brivio di Project Group, ha evidenziato e sostenuto la tesi relativa alle norme quali elementi cardine nello sviluppo di un sistema performante, legato ai processi più che alle vecchie e rigide struttura gerarchico-funzionali, dando una lettura moderna dei nuovi modelli organizzativi.

L’Ing. Piergiuseppe Alessi di Farco, ha illustrato come la sicurezza e salute sui luoghi di lavoro sia un aspetto non sottovalutabile nell’ambito della ricerca di continuità di fornitura e di erogazione dei servizi, in modo da porre attenzione continua ad un aspetto ormai strategico e fondamentale nella vita di impresa.

Il Dott. Pieluigi Malavasi e la Dott.ssa Alessandra Vischi, direttore e consigliere di un master legato alla gestione e comunicazione della sostenibilità presso la Università Cattolica, hanno fornito il contributo accademico in termini di corretta e attenta comunicazione, quale principio di trasparenza e correttezza verso un modo che deve essere sempre più sostenibile e attento ai consumi, attraverso una corretta educazione a comportamenti corretti e di rispetto dell’ambiente.

Un evento di successo che ha visto la partecipazione attenta e costante del pubblico che alla fine ha trovato anche l’occasione per scambiare idee e creare rete, l’ultimo messaggio che ha permesso di sostenere l’idea che fare le cose insieme è una priorità per tutti.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo